Di tutto un po'

IL SESTO TURNO DI SUPERLEGA SI CHIUDE CON UN SUCCESSO DI MILANO IN RIMONTA

La sesta giornata di ritorno nella SuperLega UnipolSai si è chiusa con l’altrettanto successo consecutivo della Revivre Axopower Milano in campionato. Nel posticipo del martedì sera al PalaYamamay di Busto Arsizio e contro la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, i Meneghini sono passati dall’inferno al paradiso. I Ciociari erano andati in vantaggio per 2-0 con il secondo parziale terminato sul punteggio di 25-16. Ciò aveva fatto sperare la terzultima in classifica guidata da Mario Barbiero nella sesta vittoria nella SuperLega UnipolSai 2018/2019. Sarebbe seguita la rimonta del sestetto di Andrea Giani capace d’imporsi nel terzo e nel quarto set concedendo rispettivamente 15 e 18 punti. Il tiebreak è stato decisamente più combattuto con la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora che aveva raggiunto la Revivre Axopower Milano sul punteggio di 7-7. Dal cambio campo in poi i padroni di casa hanno sempre difeso il vantaggio.

Le prime tre nella SuperLega UnipolSai non concedono set

Nelle altre gare valevoli per la sesta giornata nella SuperLega UnipolSai disputate fra il 26 e il 27 gennaio, le prime tre della classe si sono imposte per 3-0. La capolista Sir Safety Conad Perugia e la Cucine Lube Civitanova terza in graduatoria hanno sconfitto davanti al proprio pubblico la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia decima in classifica e il Vero Volley Monza ottavo in graduatoria. L’Itas Diatec Trentino ha invece espugnato il nuovo campo della Top Volley Latina a Cisterna e si è così rialzata dopo l’1-3 casalingo incassato il 20 gennaio contro la Cucine Lube Civitanova. I Marchigiani avevano posto fine a una striscia positiva dei Dolomitici con 21 successi consecutivi in altrettanti incontri ufficiali.

Proseguono invece le difficoltà dell’Azimut Leo Shoes Modena. La quarta in graduatoria si è aggiudicata la trasferta sul campo della Kioene Padova soltanto dopo averla sconfitta per 22-20 al tiebreak. I Patavini si erano imposti per 35-33 nel primo parziale prima di essere rimontati dagli uomini di Julio Velasco (23-25, 16-25) e negare loro il successo da tre punti (25-23).

La classifica nella SuperLega UnipolSai

Sir Safety Conad Perugia 48, Itas Trentino 47, Cucine Lube Civitanova 44, Azimut Leo Shoes Modena 42, Revivre Axopower Milano 36, Calzedonia Verona 32, Kioene Padova 27, Vero Volley Monza 24, Consar Ravenna 23, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 19, Top Volley Latina 18, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 16, Emma Villas Siena 11, BCC Castellana Grotte 6.

Un incontro in meno: Vero Volley Monza, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, Emma Villas Siena

Alice Kopp

 

Grazie a Fabrizio Rossini della SuperLega UnipolSai e a Paolo Tardio della Revivre Axopower Milano per i comunicati stampa e per la foto

Tagged as:

Categorised in: Pallavolo, Sport

CDNEWS

Sito di Davide Camera

Collaboratori:
Alice Kopp
Paolo Starvaggi

Inviare materiale a:
redazione@cdnews.it

Licenza Creative Commons

Privacy e Cookie Policy

Privacy Policy Cookie Policy